Soci ANPANA espulsi. Avviato un Procedimento Penale presso la Procura Della Repubblica di Roma

In data 19 Settembre 2016, il Presidente Nazionale Lorenzo Girardi e l’Ufficio Legale hanno appreso ufficialmente dalla Procura della Repubblica di Roma che pende il procedimento penale n. 31150/2016 registro generale notizie di reato (noti) a carico di soci ANPANA espulsi dal Consiglio Direttivo Nazionale.

Soci ANPANA espulsi. Avviato un Procedimento Penale presso la Procura Della Repubblica di Roma

Il Pubblico Ministero Dott. L.S.C., ha ravvisato gli estremi del reato di appropriazione indebita + altri. I soggetti espulsi, infatti, dopo la loro espulsione, senza presentare alcun ricorso, han perseverato nell’utilizzare auto di servizio, conti correnti, codice fiscale, qualifiche, etc etc.

La Procura della Repubblica di Roma ha, in data 13.07.2016 trasferito gli atti per competenza territoriale presso la Procura della Repubblica di Perugia. L’ANPANA ritenendosi persona offesa, si costituirà certamente parte civile alla prima udienza che si terrà presso il Tribunale Penale.

F.to Avv. Maria Morena Suarìa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail